The Age of Brass and Steam

As I mentioned, I’m trying to improve my knitting.

And trying to improve said skill, I opted for an item that always fascinated me for its clean, sharp look: The Age of Brass and Steam Kerchief by Orange Flower Yarn. I approached the project with a bit of fear – I was almost sure it’d prove too difficult for me.

To my surprise, it didn’t!

I chose to use a big pair of needles, 6.5 mm, a worsted weight nameless cotton, and see what would happen. I followed the instructions blindly, without trying to understand what I was doing, but simply doing what the pattern said. As I’m learning, knitting is made of things that you understand after having done ’em. Well, in about 5 days, my shawl was finished! And let me say, it looks pretty damn good, too! Of course there were minor mistakes (a missing stitch, too many stitches, things like that), but I managed to take care of ’em as I was knitting, so they are not visible in the finished shawl.

So, am I happy about it?

Definitely! Of course there’s a lot to improve about my knitting, but I found this experiment very pleasant, so I’m gonna keep knitting, from time to time.

Come ho detto, sto cercando di migliorare le mie abilità con la maglia.

E in quest’ottica, ho scelto di provare a realizzare un capo che mi ha sempre affascinata per il suo look semplice e pulito, The Age of Brass and Steam Kerchief di Orange Flower Yarn. Mi sono avvicinata al progetto con un po’ di timore – ero quasi sicura che si sarebbe dimostrato troppo difficile per me.

Con mia grande sorpresa, non è stato così!

Ho utilizzato un paio di ferri abbastanza grandi, 6,5 mm, ed un cotone worsted senza nome. Ho seguito ciecamente le istruzioni, senza cercare di capire che cosa stavo facendo, ma semplicemente facendo quello che il modello richiedeva. Sto imparando che la maglia è composta da una serie di cose che capisci dopo averle fatte. Bene, in circa 5 giorni, il mio scialle era finito! E lasciatemelo dire, è venuto anche piuttosto carino! Ovvio, ci sono stati piccoli errori (mancava un punto, c’erano troppi punti, roba così), ma sono riuscita ad occuparmene mentre sferruzzavo, quindi gli errori non sono visibili nel lavoro terminato.

E quindi, sono felice di questo scialle?

Molto! Naturalmente ci sono ampi margini di miglioramento per quanto riguarda le mie capacità con i ferri, ma questo esperimento mi è piaciuto, quindi continuerò a sferruzzare, di tanto in tanto.

Come nota finale, segnalo ai miei lettori italiani che questo modello è disponibili, oltre che in inglese e in tedesco, anche in italiano: la traduzione è a cura di Alice Twain, quindi è ottima. Io ho seguito le istruzioni in inglese per una mia preferenza personale, però se non ve la sentite sappiate che della versione in italiano ci si può fidare.

Advertisements

2 thoughts on “The Age of Brass and Steam

  1. ciao! anche io ho fatto questo scialle, prima della trad di Alice Twain, quindi in inglese come te, è venuto bene ma troppo grande. O meglio mi sembrano sbagliate le proporzioni: ha delle code lunghissssssime in rapporto all’altezza (il vertice) dello scialle. È un triangolo molto molto schiacciato. Bello ma un po’ difficile da indossare. Avrò sbagliato qualcosa di sicuro…

    Like

    • Ciao! Il mio misura circa 150 x 50 cm, quindi è un po’ più grande dell’originale, ma mantiene all’incirca le stesse proporzioni. Non è molto profondo, come scialle, questo di sicuro – e in effetti nasce come “kerchief”, quindi ci sta. 🙂 Se riprovi a farlo, fammi sapere come ti viene!

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s