Giza by Borgo de’ Pazzi

Giza is a cotton yarn by Italian brand Borgo de’ Pazzi, which I’ve been lucky enough to try and test myself. Here are my thoughts about it.

Giza is a very interesting yarn: it’s 100% Egyptian cotton, not mercerised, and it comes in 50 g / 125 m skeins. One thing you immediately notice when you touch it is how soft it feels. Unlike mercerised cottons,  Giza perfectly maintains cotton’s natural softness.

The yarn is pure delight to work with.

It doesn’t split at all, it slips well on tools (but not too much!), and the result is lovely both with fabric and lace stitches. In fact, the stitches’ definition is great, so I would suggest using this yarn for textured items and for ones who use open stitches as well.

If you’re looking for a cotton with which to make a Spring/Autumn nice shirt (like Geis by Alice Twain), or a nice Summer shawl (like Chworktap, also by Alice Twain), this is the yarn for you.

Giza is available in one-color, variegated and blended (which creates a great pooling effect when worked, as you can see from Chworktap).

Thanks to Borgo de’ Pazzi for providing me with the yarn for this review.

Giza è un filato di cotone di Borgo de’ Pazzi, che ho avuto la fortuna di provare in prima persona. Ecco che cosa ne penso.

Giza è un filato molto interessante: è cotone egiziano al 100%, non mercerizzato, ed è venduto in gomitoli da 50 g / 125 m. Una cosa che si nota subito toccando Giza è quanto sia soffice. A differenza dei cotoni mercerizzati, infatti, Giza mantiene intatta tutta la morbidezza della fibra.

Lavorare il filato è stupendo.

Il filo non si separa, scivola bene sugli strumenti (ma non troppo!), e il risultato finale è intrigante sia con i punti tessuto che con i punti pizzo. In effetti, la definizione dei punti è fantastica, quindi suggerisco di provarlo sia con capi che utilizzano punti tessuto elaborati che con accessori che presentano punti aperti.

Se cercate un cotone con cui farvi una bella maglietta primaverile/autunnale (come Geis di Alice Twain), oppure uno scialle estivo (come Chworktap, sempre di Alice Twain), questo è il filato che fa per voi.

Giza è disponibile a tinta unita, variegato e sfumato (quest’ultimo crea un effetto pooling fantastico, come potete vedere da Chworktap).

Se volete leggere altri pareri su Giza, qui trovate una recensione di Alice Twain, e qui una di Ivan Lazzaretti.

Grazie a Borgo de’ Pazzi per avermi fornito il filato per questa recensione.

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s