Tunisian crochet hooks – Pt. 3 / Uncinetti tunisini – Parte 3

In the last few weeks I published two posts (one and two) in which I talked about my experience with Tunisian crochet hooks. First post was about being a beginner and struggling to find decent hooks, and second post was about finding some quality one that I’m in love with. In this third post I’ll write about some other hooks I have, and hopefully you’ll have a bit more information to help you choose your own.

The last Tunisian crochet hooks I bought are Denise Interchangeable Hooks (which come in grey and Pastel sets too; Pastel sets cost 5$ more, as 5$ are given to cancer research. You can read more about Denise’s Pink Project here. The company also joined Stitch Red campaign to fight heart diseases).

Denise is a very famous brand of knitting needles and crochet hooks, dating back to 1973 and proudly producing their tools in the USA ever since. The quality of these tools is very high indeed, and it’s no wonder they’re loved by knitters and crocheters all around the world.

Their hooks are plastic hooks and they’re very smooth, with thick, flexible cords that are very easy to join. Their tips are perfectly shaped both for fabric and lace stitches. Only thing is, I personally find them a bit too small for my hands. They’re only 4 5/8″11.7 cm long, and I have relatively big hands and tend to hold my hook knife-like rather far from the tip. No big deal, though, as they’re still pretty comfortable to work with. I can use them for a few hours without problems, and talking with other crochet friends using them they all confirmed that these are excellent hooks.

Denise hooks come in a wide range of sizes, from 3.75 mm to 15 mm – that’s a lot! The value for money they offer is, I think, unbeatable at the moment. I haven’t experienced issues with my set, but anyway keep in mind that Denise company also provides an interesting guarantee.

Denise hooks by Stitch Diva Studios

Denise hooks by Stitch Diva Studios

Nelle scorse settimane ho pubblicato due post (uno e due) in cui ho raccontato un po’ della mia esperienza con gli uncinetti tunisini. Il primo post parlava dell’essere una principiante alla disperata ricerca di uncinetti decenti, mentre nel secondo post ho parlato di uncinetti di qualità che adoro. In questo terzo post parlerò di altri uncinetti che ho, e in conclusione spero avrete abbastanza informazioni per aiutarvi a scegliere i vostri.

Gli ultimi uncinetti tunisini che ho comprato sono gli uncinetti intercambiabili Denise, disponibili anche nei colori grigio e pastello. I set Pastel costano 5$ in più perché vengono donati 5$ alla ricerca sul cancro. Potete leggere tutto sul Pink Project di Denise qui. La compagnia si è anche unita alla campagna Stitch Red per combattere le malattie cardiache.

Denise produce ferri ed uncinetti dal 1973, completamente negli USA, e negli anni il marchio è diventato molto famoso. La qualità di questi strumenti è davvero alta, quindi non stupisce che siano apprezzati da appassionati di tutto il mondo.

I loro uncinetti sono di plastica e sono molto lisci, con cavi spessi e flessibili che sono facili da attaccare agli uncinetti. Le punte sono perfettamente modellate e adatte sia ad eseguire punti tessuto che punti pizzo. L’unico appunto che posso fare è che li trovo un pochino troppo piccoli per le mie mani. Sono lunghi solo 11,7 cm e io ho mani relativamente grandi; in più, tendo ad impugnare l’uncinetto a coltello con la mano piuttosto lontana dalla  punta. Non è un grosso problema, perché questi uncinetti sono comunque confortevoli da utilizzare. Riesco a lavorarci per diverse ore senza problemi, e confrontandomi con altri appassionati ho avuto conferma che questi sono davvero uncinetti eccellenti.

Gli uncinetti Denise sono disponibili in molte misure, dai 3,75 mm ai 15 mm – sono tante! Al momento, il rapporto qualità/prezzo che offrono è imbattibile, secondo me. Non ho avuto problemi con il mio set, ma tenete anche presente che Denise offre un’interessante garanzia sui suoi prodotti.

Se acquistate dall’Italia potete trovare gli uncinetti Denise sul sito Gomitoli.com (insieme ad altri prodotti della stessa marca, accessori vari e soprattutto ottimi filati).

Advertisements

2 thoughts on “Tunisian crochet hooks – Pt. 3 / Uncinetti tunisini – Parte 3

  1. Pingback: Tunisian crochet hooks – Pt. 4 / Uncinetti tunisini – Parte 4 | Weaving Olden Patterns

  2. Pingback: Of Denise tools, and how I came to love ’em / Degli strumenti Denise, e di come ho iniziato ad amarli | Weaving Olden Patterns

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s